1
1
1

Montagnesprit

Un’idea di famiglia, da sempre immersa nel mondo dello sport, che si è trasformata in realtà. Sono bastate due chiacchiere e altrettanti sguardi per far nascere Montagnesprit, Associazione sportiva dilettantistica che vuole essere punto di incontro e riferimento per il gli amanti del trail running e delle altre attività che si svolgono in ambiente montano e naturale. 

Il trail running resta la principale attività. E non poteva essere diversamente, visti i trascorsi e la storia scritta più e più volte da Bruno Brunod. Montagnesprit però si sta allargando, ora ha iniziato a organizzare anche alcune manifestazioni sportive. Dove c’è da divertirsi e far fatica, la società c’è. Meglio se all’aria aperta e in mezzo alla natura. 

Montagnesprit è nata con alcuni obiettivi: far conoscere i sentieri escursionistici dei luoghi della Valle d’Aosta, promuovere lo sport e la convivialità, una fonte di benessere e buona salute, unire le persone e condividere la passione per lo sport, che permette di far crescere le proprie potenzialità e imparare il rispetto della natura.

Montagnesprit è regolarmente iscritta al registro del Coni ed è una società affiliata alla Libertas Valle d’Aosta.

Quello che mi è servito veramente è stato aver imparato, fin da bambino, ad amare la fatica e i sacrifici. Non sono state le tabelle o i consigli di altri, questo lo posto dire senza falsa modestia. È figlio della vita che ho fatto, ne sono sicuro: ho sempre lavorato, anche quando preparavo il Campionato del Mondo; mi alzavo alle 4, mi allenavo e andavo in cantiere, la sera tornavo ad allenarmi Per fare il record del Cervino, l’ho prima scalato altre 30 volte. Dover lavorare oltre che allenarsi non mi è mai parsa una maledizione, quasi l’opposto: dovermi abituare ai sacrifici mi ha temprato e reso più forte. In gara gli altri mollavano sempre un po’ prima di me. Qualcuno si lamentava della durezza degli allenamenti, per me erano quasi una vacanza perché ero abituato a spaccare pietre. Ho letto che Socrate avrebbe detto una frase del tipo: “lascia che i tuoi figli abbiano sempre un po’ di freddo e un po’ di fame se vuoi che siano felici”. Ecco, l’ha scritto Socrate, ma l’ho pensato anche io. La fatica, l’avere poche cose e i sacrifici mi hanno insegnato a dare il giusto valore anche alla vita.

Bruno Brunod

Translate »