Sulle vette della Valle d’Aosta è tornata la neve, mentre sui sentieri del Brasile è pronta a iniziare la stagione della corsa in montagna, con la prima prova del VK Open Championships, il prestigioso circuito internazionale della ISF (International Skyrunning Federation) che include anche il vertical del Monte Zerbion. Il 23 febbraio si correrà il Base Vertical, prova inaugurale del circuito che successivamente farà tappa in Portogallo (2 marzo), Spagna (28 aprile) per poi approdare in Valle d’Aosta per l’unica data italiana. 

A Châtillon, quando mancano poco più di tre mesi, si è già entrati nel vivo dell’organizzazione della terza edizione di Monte Zerbion Skyrace, in programma il 18 maggio. Oltre al vertical di 9.5 chilometri, che assegnerà il primo memorial Jean Pellissier e sarà valido per il VK Open Championships, sugli impegnativi sentieri che portano allo Zerbion si svolgeranno altre tre prove. In ambito vertical, confermata la 5.5 chilometri con arrivo a Nissod che da quest’anno sarà aperta agli atleti di qualunque età, oltre a restare prova per gli atleti con disabilità e tappa di Coppa Italia Giovani.

Per quanto riguarda le skyrace, i trailer potranno scegliere tra la 22 chilometri con passaggio in vetta allo Zerbion (prova del circuito Crazy Skyrunning Italy Cup Fisky, che mette in palio anche il memorial Vicquéry al miglior giovane) e la 18 chilometri con giro di boa nella zona dell’alpeggio “Francou”. Entrambe le gare partiranno e faranno ritorno a Châtillon, dove sarà allestito il villaggio, l’area delle premiazioni e della grande festa finale, ormai una tradizione.

Gli organizzatori, che puntano a rendere sempre più internazionale l’evento e a mettere in risalto il territorio e le peculiarità di Châtillon e dell’intera Valle d’Aosta, hanno deciso di alzare ulteriormente l’asticella e di fissare un montepremi in denaro di 6.500 euro, che sarà suddiviso tra i migliori atleti della skyrace di 22 chilometri e del vertical di 9.5 chilometri. 

Per chi punta a scoprire Châtillon e il villaggio di Chameran, concedendosi qualche gustosa pausa, potrà invece scegliere la Randò enogastronomica di 5 chilometri, una passeggiata non competitiva aperta a tutti.

Intanto sono gli ultimi giorni per usufruire della tariffa agevolata, valida fino al 15 febbraio. Dal giorno successivo tutte le quote saranno maggiorate di 5 euro. Le iscrizioni sul sito wedosport.net resteranno aperte fino al 12 maggio.